DISCHI FRC (FIBER REINFORCED COMPOSITE) STANDARD – TRILOR® 16X98

Resistenza alla flessione notevolmente superiore rispetto ad altri materiali metal free. E un materiale molto resiliente. Risultando integro ai test di masticazione a 5 anni (1.200.000 cicli) e adatto all’impiego come materiale permanente. Resistenza alla flessione. Trilor 540 Mpa, Fibre carbonio 250 Mpa, Peek 150 Mpa. ELASTICO è un materiale con un’elasticità prossima a quella della dentina, Trilor assicura una perfetta compatibilità meccanica con i materiali sia biologici che sintetici con cui interagisce. L’eccellente adesione tra le fibre e la matrice, unita ad un grande contatto di superficie, consente la dispersione delle forze occlusali attraverso la struttura della matrice stessa. LEGGERO è estremamente leggero, da 3 a 5 volte più leggero rispetto a strutture in cromo-cobalto o zirconia. Per questo risulta estremamente più confortevole per il paziente, specie su protesi estese, e non stressa le mucose. BIOCOMPATIBILE risulta estremamente biocompatibile, rispettando i più elevati standard di sicurezza internazionale. La struttura metal free Trilor è esente da bimetallismo e dotata di una tecnologia in grado di minimizzare l’assorbimento di liquidi risultando insolubili nell’ambiente orale. Sono chimicamente stabili ed esenti da corrosione e ossidazione. FACILE LAVORAZIONE E RIPARAZIONE non essendo né fuso né sinterizzato, mantiene sempre la sua dimensione e si lavora 1:1. Essendo un vetro-polimero si lega direttamente con i materiali estetici e può essere riparato direttamente in studio con i materiali compositi. Di colore bianco-avorio, risulta un materiale mimetico, altamente estetico e non necessita di opacizzazione. Nel complesso consente un notevole risparmio di tempo. E un nuovo tecnopolimero costituito da una resina termoindurente e da un rinforzo multidirezionale di fibra di vetro. I compositi FRC (Fiber-Reinforced Composite) sono materiali utilizzati nelle auto da corsa, negli aerei ed in molti altri campi dove la richiesta di alta tenacità, basso peso e grande resistenza agli sforzi sono esigenze imprescindibili. La struttura in fibra intrecciata riproduce quella del tessuto, in una configurazione multidirezionale, per offrire le migliori prestazioni. L’interfaccia matrice/fibre rappresenta il punto più critico delle strutture composite. Grazie a un metodo di produzione industriale estremamente preciso e affidabile, Trilor® offre un livello di adesione tra le fibre e la matrice resinosa, che può amplificare notevolmente le caratteristiche tecnologiche del materiale. APPLICAZIONI: Protesi fissa: Cappe e ponti sia anteriori che posteriori. Corone telescopiche (primarie e secondarie). Ponti sia per restauri permanenti che provvisori, cementati e non cementati (avvitati). Sistemi di fissaggio adesivi linguali e palatali (es: Maryland). Protesi rimovibile su impianti: Barre di rinforzo per protesi rimovibili avvitate. Barre Toronto. Sottostrutture avvitate e sovrastrutture di accoppiamento. Protesi rimovibili parziali: Strutture di rinforzo (reti e placche). Ortodonzia: Elementi di fissaggio adesivi, Strutture di ancoraggio per ortodonzia fissa adesiva, Telai di connessione (ortodonzia con viti ossee), Ritentori ortodontici. IVA INCLUSA

€219,60

focus_05 - Copia

+ iva 22%

Annunci